SUNTO

 Sunto non si compra ... si legge gratis - Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità -  contatti

 

 

Visita medica per i fantini a disposizione e corpetto protettivo

Due questioni che, da oltre un anno, sono entrate a far parte dei "nostri pallini" andranno risolti allorché una nuova ed esperta Amministrazione comunale subentrerà all'attuale. Si tratta di due aspetti molto delicati e complessi la cui attuazione rende il meccanismo paliesco sempre più vicino alle esigenze che si vanno a delineare nella società attuale. Il concetto, che è tutto «made of sunto», secondo il quale il Palio ha necessità di confrontarsi quotidianamente con l'attuale società, trova proprio in queste occasioni un nuovo confronto diretto. La salvaguardia del fantino sul tufo deve effettuare grandi recuperi nella mentalità organizzativa del Comune di Siena. Alle porte battono due questioni urgenti, che sono direttamente collegate alle questioni assicurative. Il giubbetto «alla Ricceri» ci sembra rappresenti una considerazione dalla quale non si può più prescindere, proprio in rapporto agli ultimi eventi. L'altra questione riguarda una visita specialistica che attesti l'efficienza fisica di quei 10 fantini che, per Regolamento, sono obbligati a mettersi a disposizione del Comune di Siena la mattina della tratta. Ed è su queste due direzioni che occorrerà puntualizzare l'attenzione con la nuova Amministrazione che guiderà la città di Siena.

Sergio Profeti

23 maggio 2003